London adventure

In questo articolo voglio raccontarti la mia avventura a Londra, nello specifico qualche luogo più o meno conosciuto e qualche negozio o ristorante molto particolare.

Alloggio

Parto parlando dell’hotel poiché è stata probabilmente la scelta migliore che potessi fare a livello di zona, ma anche da un punto di vista estetico.

Londra è gigantesca, decine e decine di borough, quartieri e sotto-quartieri, per cui si posso trovare hotel di tutti i tipi e appartenenti a molte fasce di prezzo. La mia scelta è caduta su un quartiere che si trova al limite della zona 1: St. Pancras. Si tratta di un quartiere molto strategico: innanzitutto, non trovandosi in centro pienissimo, i prezzi sono (leggermente) più bassi rispetto ad esempio a Covent Garden o Mayfair; inoltre, in questa zona ci sono 3 stazioni ferroviarie nel giro di mezzo miglio, Euston, St. Pancras e King’s Cross. Da quest’ultima passano ben 6 linee della metropolitana, per cui si può arrivare in ogni zona sia del centro, sia del polo opposto della metropoli! Io ho alloggiato all’hotel Pullman London St. Pancras, che si trova proprio accanto alla stupenda British Library e, come puoi ben vedere dalla pagina di TripAdvisor, si tratta di un hotel formidabile.

Attrazioni

Per il soggiorno a Londra ho optato per acquistare il London Pass: si tratta di una carta a pagamento, che ti dà il diritto di entrare in oltre 80 attrazioni e musei e molte volte ti concede anche di saltare una lunga e noiosa fila. È uno strumento molto utile se si vogliono visitare musei, castelli o palazzi e più giorni trascorri in città e più diventa vantaggioso (il costo, infatti, dipende dal numero di giorni di validità della carta). Di seguito la mia top 3.

La prima attrazione è stata la celebre Westminster Abbey, luogo di incoronazione, sepoltura e memoria di moltissimi monarchi e altre personalità celebri inglesi, tra cui Winston Churchill. Disponibile audio guida in italiano.  In questa zona si trovano molti luoghi simbolo di Londra che non si possono trascurare: il palazzo di Westminster, sede del Parlamento Britannico con l’inconfondibile campanile Big Ben, sorge proprio dietro all’abbazia, in riva al Tamigi. Sullo sfondo vedrai Westminster Bridge e il famoso London Eye.

Poco distante da lì si trova il civico 10 di Downing Street, la “Casa Bianca” del Regno Unito. Nei pressi del ponte di Westminster è ubicato il molo dal quale partono traghetti (inclusi nel London Pass) molto caratteristici.

La seconda fantastica attrazione che voglio citare è la Tower of London, la Torre di Londra. A dispetto del nome che porta, non si tratta di una semplice torre, bensì di un castello fortificato, utilizzato in passato come arsenale e prigione, mentre oggi, oltre che importante meta turistica, è sede dei gioielli della corona. 2017-08-15-16-25-33.jpgLegato alla Torre di Londra c’è un aneddoto molto particolare, che riguarda i suoi “abitanti naturali”: i corvi imperiali. Questi volatili vivono nella torre e rappresentano un simbolo scaramantico per la Corona. Si dice, infatti, che se i corvi della Torre moriranno o voleranno via, la Corona cadrà e con essa la Gran Bretagna.

Anche la Torre di Londra si trova sulla riva superiore del Tamigi. All’esterno, proprio di fronte il Tower Bridge.

Torre di Londra

2017-08-16 17.01.20
Kensington Palace

La terza attrazione è Kensington Palace: la residenza reale prima di Buckingham Palace, dove hanno vissuto la Regina Vittoria, oltre che più recentemente Carlo e Diana e William e Kate.

La bellezza del luogo non è data solo dal palazzo in sè, in cui è esposta la collezione di abiti Lady D molto suggestiva, ma dal parco posto di fronte al palazzo, i Kensington Gardens, ampia distesa verde con un lago al centro. Un fantastico polmone in città che, unito ad Hyde Park, lo rendono uno dei parchi londinesi con maggior estensione.

2017-08-16 17.03.34
Kensington Gardens

Eating

Adesso ti propongo delle location carine e tipiche, in cui assaggiare qualcosa di autoctono e nostrano.

Paxtons Head: un tipico pub inglese a 360°, con un’ottima scelta di birre e pietanze. Il locale si trova a pochi metri dai magazzini Harrods e propone piatti a buon prezzo rispetto agli altri ristoranti della zona. Gli hamburger sono ottimi. Come piatto tipico ho scelto il fish and chips e ne sono rimasto molto soddisfatto. Unica pecca: non fanno servizio al tavolo.

2017-08-14 19.13.41.jpg
Fish ‘n’ chips e hamburger a Paxtons Head

The Admiralty: un locale fighissimo, in piena Trafalgar Square! Arredato come se fosse una nave ammiraglia (da cui il nome), con tanto di Sala del Comandante e tavoli anche sotto coperta. Il loro cavallo di battaglia è la degustazione di 3 pies tipiche, con manzo, pesce e peperoni, che hanno ricevuto dei premi gastronomici, abbinate ad altrettante birre. Prezzi nella media cittadina, ma gusto estremamente delizioso!

2017-08-16 20.31.19.jpg
Degustazione di 3 pies e 3 birre a The Admiralty

In Parma: solitamente sono molto aperto alle tradizioni culinarie di tutto il mondo, ma devo dire che il cibo inglese non rientra nelle mie brame culinarie, anzi! È la prima volta che all’estero mi sono rifugiato in un ristorante italiano per una cena. Lo consiglio anche e soprattutto per tutti i viaggiatori che fanno fatica ad adattarsi alla cucina locale. In Parma si trova in un vicolo di Fitzrovia ed è un locale molto caratteristico, con salumi appesi e proposte della tradizione parmigiana. Forse ne hai già sentito parlare se segui il programma Quattro Ristoranti (linko un breve articolo). Il tagliere di salumi parmensi è stato davvero squisito, un piatto sicuramente vincente anche per gli inglesi!

Londra è un città molto affascinante e io mi sono letteralmente innamorato del suo stile, pieno di sfaccettature e sorprese, una città grande e caotica in cui trovare grandi oasi di pace, dove vedere paesaggi eccezionali e poter fare shopping. Non è il primo articolo su Londra che faccio e non sarà nemmeno l’ultimo, perché c’è ancora molto da raccontare. Perciò resta sintonizzato al blog e scopri tutti gli articoli correlati! London is magic!

Se ti è piaciuto il mio racconto, condividilo con qualche tuo amico, parente o conoscente. Se non ti è piaciuto, aiutami a migliorarlo con dei consigli, puoi trovare i miei recapiti alla pagina contatti. Grazie!

Davide ✈

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...